Home > Contare le carte blackjack

Contare le carte blackjack

Contare le carte blackjack

Il sistema Omega II è, ad oggi, ritenuto come uno dei più potenti sistemi per contare le carte a BlackJack , ma anche uno di quelli riservati ad una tipologia di utenti molto esperta, in quanto, specie per un giocatore alle prime armi è praticamente impossibile da adoperare. La maggiore difficoltà è data dai valori delle carte da tenere a mente, molto diversi dagli altri sistemi, infatti:.

Come vedi è molto difficile tenere il conteggio di questi valori, in più gli assi vanno contati a parte, esattamente come avviene per i sistemi Hi-Opt I e II e anche le regole di questi sistemi sono le stesse per l' Omega II. Consigliamo quindi veramente tanto allenamento prima di cimentarti in un sistema del genere, dopo di che puoi mettere alla prova la tua memoria e abilità di giocatore. Non farti ingannare dal titolo con il quale abbiamo introdotto questo sistema di conteggio carte , perché per semplice si intende quello un po' più facile da imparare non fra tutti i sistemi, ma nella cerchia di quelli considerati difficili e professionali.

Il nome del sistema dovrebbe aiutarti in qualche modo a memorizzare la sua principale caratteristica che lo differenzia dagli altri, relativa al valore delle carte, soprattutto dalla carta 7 , la quale assume un valore diverso a seconda del suo colore:. Abbiamo scelto di inserire questo sistema fra i complessi perché, pur essendo concettualmente semplice e per questo definito di livello 1, il metterlo in pratica presenta alcune significative difficoltà, superabili solo dopo aver fatto sufficienti allenamenti con sistemi più pratici. Attenzione massima quindi e un bel po' di pratica, anche a casa con alcuni mazzi di carte prima di pensare ad applicarlo al tuo tavolo da BlackJack prediletto.

Quando si parla di sistemi per contare le carte di massimo livello, inevitabilmente si va a finire ad un sistema come quello Zen Count , in quanto è ritenuto dai massimi esponenti del settore, come uno dei più forti sistemi di conteggio in assoluto. Capisci quindi che non è da tutti tenere a mente un conteggio del genere, motivo per il quale il sistema Zen Count è un sistema di livello 2 a tutti gli effetti e ritenuto il massimo quando si parla di precisione e risultati. Anche questo sistema, come gli altri sopra citati, ha bisogno di molta esperienza di gioco da effettuare prima con sistemi un po' più semplici da adoperare, solo dopo che sei diventato un abile giocatore con gli altri metodi puoi pensare di praticare un sistema come lo Zen Count.

Sono passati diversi mesi di tentativi e di ragionamenti prima di capire che per allenarsi a contare le carte a BlackJack esistono 2 principali metodi e per evitare di farti perdere tempo inutile, come abbiamo fatto noi, te li indichiamo subito anche a te:. L'allenamento duro è molto impegnativo e deve essere svolto ogni giorno, per un periodo che va dai 15 giorni ai 3 mesi.

Se entro questo periodo non riuscirete ancora ad applicare il sistema Hi Lo , allora vuol dire che non siete predisposti per il conteggio mnemonico. Se siete da soli dovete mettervi con un mazzo di carte sul tavolo, mischiare e girare le carte una ad una, in cui a mente vi segnerete il punteggio complessivo partendo da zero. Il risultato finale dovrà essere zero, in caso contrario avrete sbagliato. Alla fine dei 3 mesi massimo dovete metterci un minuto per eseguire il conteggio del mazzo. Questo allenamento è comunque consigliabile di farlo in 2 o più persone in modo da simulare il più possibile un tavolo da gioco.

Con una croce o altro simbolo dovete annotare nella colonna giusta la carta uscita. Ogni colonna parte dall'alto col conteggio, l'importante che la tabella sia allineata per le righe per capire la lunghezza della colonna. Infatti, dopo un po' di annotazioni vedrete al volo quale colonna ha più annotazioni , e capirete se il punteggio è alto o basso e quindi in che fase siete. Nei Casino online applicare la strategia del conteggio delle carte è impossibile , perchè il software rimescola ad ogni mano il mazzo di carte e poi perchè dovremmo fidarci di un software e non sulla pura probabilità.

Questa è una domanda che molti si chiedono, ma è legale contare le carte? Esiste una normativa o legge che lo vieta? Se avete visto il film "21" tratto da una storia vera capite come il conteggio sia considerato illegale, ma alla fine il tutto è risolto per vie non ufficiali, ma solo secondarie e sottobanco. Per quanto riguarda il blackjack elettronico dei portali online, come abbiamo già detto, non c'è speranza e non provateci neanche a contare le carte. Se le carte vi sembrano davvero vere e non plasmate da un computer allora potete benissimo contare le carte, magari puntate basso nelle mani negative e andateci pesante quando il conteggio vi dice che vincete.

Siete dietro un monitor, nessun vi vede e nessun si accorge che contate. Ma attenzione, anche in questo caso la moderazione delle vincite e il non dare nell'occhio sono sempre all'ordine del giorno. Nome richiesto. E-Mail richiesta. Notificami i commenti successivi. Sei qui: Per semplicità, ti mettiamo i link interni alla pagina in modo che puoi facilmente accedere alla parte dell'articolo sul conteggio delle carte che più ti interessa: E' possibile contare le carte al BlackJack? Molto banalmente, sapendo che sono uscite molte più carte basse che alte e ricordandosi che sono usciti pochi assi, è conveniente alzare le puntate, in quanto: Ti dice insomma quando è meglio prendere l'assicurazione sulle carte perché l'Hi-Opt II ha un conto dell'asso addizionale.

Come noterai, l'Hi-Lo non viene menzionato, perché sta esattamente nel mezzo di ciascun fattore. Hi-Opt II ha un conteggio addizionale dell'asso e Halves è seccante aggiunge altra distrazione , mentre l'efficienza dell'Omega II non corrisponde al coefficiente di scommessa. Quindi, a meno che tu non sia il miglior giocatore di blackjack del mondo, scegli l'Hi-Lo. Apprendi il concetto di "wonging", ossia contare dalla retrovie.

In soldoni vuol dire non sedersi al tavolo e contare finché non avrai la certezza che sia arrivato il momento buono. Quando il tavolo si raffredda, ti allontani. Si fa di solito sui tavoli più grandi, o si rischierebbe di essere beccati subito. Molti casino hanno eliminato l'accesso ai tavoli quando lo shoe è a metà. Se entri in quel momento, sappi che verrai considerato sospetto anche agli occhi meno esperti. Se non contassi le carte, come faresti a sapere che è il momento esatto per entrare in quel tavolo? Il sospetto che tu stia facendo "wonging" cambia le tue puntate. In questo caso, infatti, scommetterai la stessa somma esorbitante ogni volta.

Metodo 4. Fai il turista. Chi conta le carte gioca a blackjack per ore e ore senza mangiare o senza godere degli altri intrattenimenti del casino. Facendo il turista che si gode il luogo, invece, eviterai di diventare un sospettato. Non è sfoggiando il tuo completo di Armani che inizierai una folgorante carriera di vincitore. Lasci a casa i vestiti alla moda e comportati come se fossi un essere umano normale. Se hai bisogno di aumentare le scommesse, fallo. I croupier hanno l'ordine di mescolare le carte quando le scommesse aumentano inspiegabilmente.

Per questo motivo, devi aumentare le tue di poco e in un modo all'apparenza del tutto "casuale". Contare le carte non è illegale, ma viene guardato male in ogni caso. Mostrati interessato ad altro, oltre al gioco. Ecco perché ti abbiamo consigliato di allenarti con TV, radio e bambini chiassosi attorno. Se sei impegnato a contare le carte, le tue labbra si muovono tradendoti. Fai altro, ordina un drink, parla con qualcuno.

Chi conta ha la reputazione di rimanere con gli occhi fissi al gioco. Rimarrà a guardare le carte mentre gli altri si voltano dietro una bella donna. Cerca di ricordartelo. Devi essere sufficientemente bravo a contare mentre parli con qualcuno. Chiacchiera con il croupier e domanda come gli va la serata. Se arriva al tavolo il direttore, parla anche con lui. Lascia la mancia al croupier. Molti sanno come contare le carte. Un croupier al quale piaci, sarà più incline a lasciarti un secondo prima di dare le carte durante una mano buona.

Motivalo in modo che sia positivo per te. Lo stesso vale per tutto coloro che lavorano a quel tavolo — portali dalla tua parte e non contro di te, in modo che il tuo trucchetto passi inosservato. Capisci chi ti osserva. Ci sono sempre centinaia di telecamere che spiano le mosse del casino oltre agli occhi del mazziere, dei vari croupier e della sicurezza. Se si accorgono di una cameriera che serve da bere a un cliente ogni 18,37 minuti, hanno di sicuro la capacità di attenzione di beccarti. Per questo è importante tenere un comportamento perfetto. Se il casino sospetta che tu stia contando, probabilmente non verrà subito a fartelo notare.

Possono inviare qualcuno che parlandoti ti distragga, assegnarti un croupier più veloce, o cambiare le regole di puntata. Fai tutto lentamente. Quando scegli un tavolo, rimanici per un po'. Perché dovresti andartene? E quando fai le tue mosse, prenditi un secondo per pensarci. Chi gioca solitamente non ha passato tre mesi a pianificare studiandosi tutto. Quello che ti serve sono nonchalance e tranquillità. Non saltare di tavolo in tavolo ogni volta che una mano va male. In questo caso infatti attireresti subito l'attenzione. Fai delle puntate minime finché non si alza la posta.

Aumentale a caso perché stai andando bene, e non perché sai cosa sta per succedere. Consigli Alcuni giocatori tengono a mente quanti assi sono usciti. Fallo solo se prima hai imparato a contare bene le carte. Se un direttore ti chiede di andartene perché sospetta il tuo comportamento, devi farlo e basta. Il sistema delle carte di valore 10 Altro sistema decisamente di facile apprensione che consiste nel contare solamente le figure. Il ragionamento sottostante a questo sistema è il seguente: Nel conteggio vanno tenute in considerazione solamente le carte che valgono 10 che escono di volta in volta ed in base a quello capire le probabilità che nelle mani successive escano altre carte di questo tipo, e tenere sempre a mente il coefficiente di 3.

Le nostre probabilità sono inversamente proporzionali al rapporto di 3. Tutto questo tenendo in considerazione che più carte che valgono 10 ci sono rispetto al totale e più sono le probabilità di fare 21 o comunque Questo è piuttosto intuitivo da capire: Sistema Hi Opt 1 Qui si inizia a fare sul serio e ad andare sul difficile con uno tra i metodi più complicati da mettere in pratica. Superfluo dire che studio, pratica ed applicazione richiedono il massimo impegno e la massima concentrazione. A mano a mano che escono le carte, si aggiorna il conteggio. Vediamo con un esempio: Gli assi non vengono calcolati. Per la sua complessità, consigliamo di utilizzare tale metodo solo nei tavoli che utilizzano 1 solo mazzo di gioco.

Cosa significa contare le carte a blackjack

Come Contare le Carte. Contare le carte al blackjack serve per dare un vantaggio al giocatore. Contrariamente a quanto si pensi, non richiede un cervello alla. In questa particolare Guida Casinosulweb, vi illustreremo i metodi più conosciuti per contare le carte a blackjack, una abilità che non garantisce la vittoria, ma. L'High-Low (o Hi-Lo) è il metodo più utilizzato per il conteggio delle carte nel gioco del blackjack. Ecco come funziona e come utilizzarlo al meglio! Il conteggio . “Contare le carte nel blackjack non è vietato, è malvisto. Infatti, contare le carte non è vietato se lo si fa con il proprio cervello e non con dispositivi elettronici. Si tratta di una tecnica mnemonica, che può essere utilizzata nei casinò che offrono il blackjack, in base alla quale un giocatore tiene traccia di tutte le carte. Il conteggio delle carte è una strategia usata nel gioco d'azzardo, in particolare nel blackjack, per determinare se la mano successiva darà un vantaggio al. E' possibile imparare a contare le carte al BlackJack? il conteggio delle carte con il sistema del mit HI-LO è quello che dà maggiori garanzie di.

Toplists